“Berlino, Berlino, si va a Berlino!” – Campionato aziendale outdoor Germania 2018

Jena, 01.10.18. Dopo una stagione di partite aziendali svoltesi all’aperto con 12 tornei di qualificazione, 154 squadre, 486 partite e 1122 gol, il 29 settembre 2018 si è svolto finalmente il grande campionato tedesco aziendale. Restando fedeli al motto “Berlino, Berlino, si va a Berlino” 16 squadre provenienti da 9  Länder diversi hanno deciso di intraprendere il lungo viaggio verso la capitale tedesca per prendere parte al torneo svoltosi all’Allianz Stadion e mettersi in gioco col calcio per il posto di miglior azienda sportiva della Germania.

Fra le tante squadre era presente anche il campione in carica “BBL” dalla Sassonia e il campione in carica dell’indoor “Intensivpflege Seipt” dall’Assia; entrambi hanno infatti vinto la fase a girone sorprendentemente senza mai perdere punti. Dopo che anche i quarti di finale furono vinti, era rimasta da giocare soltanto la semifinale. Questa fase è stata particolarmente avvincente: le partite fra la Basketball-Bundesliga e Borg Warner (Renania-Palatinato) e l’Intensivpflege Seipt contro GISAsoccer (Sassonia) sono finite ognuna coi calci di rigore a 9 metri dalla linea di porta. Mentre il campione in carica BBL si è dovuto ritirare durante uno dei più lunghi ed emozionanti decisivi calci di rigore in tutta la storia del torneo, l’Intensivpflege Seipt invece è riuscito alla fine a recuperare.

La Basketball-Bundesliga aveva nel frattempo perso quel pizzico di fortuna necessario alla vincita perdendo così anche l’ultimo rigore decisivo rimasto da calciare durante la piccola finale. Alla fine, il 3° posto è quindi andato alla squadra del GISAsoccer!

Successivamente, l’ultima partita della stagione outdoor 2018, il gran finale di una lunga e grandiosa avventura, era iniziata. Intensivpflege Seipt è partita col piede giusto ottenendo un vantaggio di 1-0. Tuttavia, anche BorgWarner è riuscita a tenere testa con un pareggio: una partita molto avvincente che ha regalato buone chance di vincita ad entrambe le parti è seguita.

Tutto è andato come doveva andare e il successivo rigore a 9 metri era già in programma, un rigore calciato alle stelle che, alla fine dei conti, ha portato Intensivpflege Seipt ad ottenere il miglior risultato. La squadra è stata alla fine in grado di vincere oltre al campionato indoor anche l’attuale campionato outdoor.